Mauritius, non solo mare

Mauritius: questo nome evoca immediatamente l’idea di un luogo esotico dove poter trascorrere delle fantastiche giornate di mare, in totale e assoluto relax. Il primo pensiero che ci viene in mente, riguardo all’isola di Mauritius, è quello di spiagge bianche e assolate,  circondate da un mare cristallino.

L’isola, lunga solo 58 km e larga 47, vanta alcune delle spiagge più belle dell’Oceano Indiano, distribuite lungo tutto il suo perimetro, come fossero una spettacolare cornice.

330 km di coste tropicali da esplorare, contornate dalla barriera corallina.

Iniziando dal Nord dell’Isola incontriamo Point aux Piments, una delle spiagge più bianche (e meno ventilate) dell’isola, e la Grand Baie, una delle lagune più belle e popolari.

Nel versante Est, non lontano dalla capitale Port Louis, incontriamo la meravigliosa Trou aux Biches, con la spiaggia Mont Choisy, dove un tempo sorgeva un villaggio di pescatori.

Partendo da Trou d’Eau Douce, piccolo villaggio fondato dagli olandesi sulla Costa Est, in pochi minuti di barca si raggiunge l’Ile aux Cerfs, un paradiso di relax punteggiato di spiagge ombreggiate, meta di escursioni , per immergersi in un mare incredibile.

Ancora più a nord ci attende una distesa di sabbia immacolata che giustamente prende il nome di Belle Mare.

Verso Sud Mahébourg è il miglior punto di partenza per le escursioni agli isolotti di Mouchoir Rouge e Ile aux Aigrettes, all’Ile au Phare eall’l’Ile de la Passe. Andando verso Ovest, i nostri occhi saranno affascinati dallo spettacolo del Promontorio di Le Morne, messo lì quasi a proteggere le magnifiche spiagge di questo angolo di Mauritus, dove sorgono alcuni degli alberghi più lussuosi ed esclusivi della zona: il Dinaribin Beachcomber Golf Resort & Spa, Il Lux Morne, il Paradis Beachcomber, il St. Regis Le Morne.

 

Risalendo la Costa Ovest, incontriamo dapprima Tamarin, con le sue spiagge ventose, meta di surfisti da tutto il mondo e ancora più su il nostro tour tra le spiagge più belle si conclude a Flic en Flac.

La ricchezza dell’Isola di Mauritus sta nel fatto che oltre ad avere queste meravigliose spiagge, la natura le ha regalato altri doni fantastci che meritano di essere goduti.

E’ un’isola piena di verdi piantagioni, di colori, di vulcani, di parchi e per questo motivo Mark Twain, quando nel 1885 la visitò, ebbe ad esclamare: “Dio creò il Paradiso Terrestre e poi Mauritius”

Nel corso del vostro soggiorno, oltre a rilassarvi e godere  delle mille attenzioni che vi verranno riservate nei lussuosi ed esclusivi Resort in cui alloggerete, avrete modo di dedicarvi ai vostri sport preferiti (Mauritius vanta alcuni dei campi da golf più prestigiosi nel mondo), deliziare i vostri sensi in meravigliose Spa, gustare la varietà della cucina mauriziana.

Ci sono anche diverse escursioni che si possono fare durante il vostro soggiorno: uscite in barca (anche private) per raggiungere i piccoli isolotti che circondano l’isola più grande, escursioni per andare a vedere le Terre Colorate con le Cascate di Chamarel, oppure trascorrere qualche ora al Giardino Botanico di Pamplemousses.

La capitale Port Louis merita di essere visitata, per immergersi nella vita quotidiana, soprattutto entrando nel suo mercato: un trionfo di colori, di profumi speziati, di immagini che vi resteranno per sempre nel cuore.

Questi sono solo alcuni dei tanti motivi che vi possono far pensare di partire per andare a Mauritus, ma ce ne sarebbero ancora tanti: la sua musica, le sue danze, la sua cultura, la bellezza nel vedere popolazioni di religioni diverse convivere serenamente tra di loro.

Il periodo migliore per andare:

Il periodo migliore per un viaggio a Mauritius,va da metà settembre a metà novembre, quando un’ottima combinazione delle temperature, delle precipitazioni e dei venti renderà il clima piacevolmente caldo e poco afoso.  A parte i mesi di febbraio e marzo che sono i meno indicati in assoluto, anche negli altri periodi si può andare, purché ben consigliati sulla scelta di dove soggiornare, essendoci delle importanti differenze climatiche tra la costa Est e quella Ovest.

Cosa consiglia ILC:

ILC World ha importanti accordi con le principali compagnie aeree che collegano l’italia con l’Isola di Mauritius, abbiamo tariffe riservate e confidenziali da parte delle più importanti catene alberghiere, contatti diretti con affidabili operatori turistici locali.

Tutto questo, unito alla conoscenza diretta del posto da parte dei nostri consulenti, vi può garantire che qualora decideste di andare a Mauritius, potrete trovare in ILC il vostro miglior confidente, per far si che il vostro viaggio si svolga nel migliore dei modi e vi faccia tornare in Italia, con il desiderio di tornare a Mauritius.

Per tutte le informazioni, potete mandare direttamente una mail a viaggi@ilcworld.it, lasciando i vostri riferimenti. Un nostro consulente si metterà in contatto con voi per darvi la massima assistenza.

 

 

 

2017-09-25T15:31:43+00:00